CIRPI
Kilim di estrema raffinatezza dagli altipiani del kurdistan anatolico. Strette fasce di colore, lane tessute su telai leggeri e accostate tra loro, creavano manufatti caldi, leggeri e resistenti, ideali per i viaggi di una tribù nomade.